CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Al Gubbio restano due legni, i tre punti se li prende il Cesena

Calcio Sport

Al Gubbio restano due legni, i tre punti se li prende il Cesena

Redazione sportiva
Condividi

GUBBIO (4-3-3): Cucchietti; Formiconi (46′ st Muñoz), Uggè, Signorini, Ferrini (25′ st Sdaiugui); Malaccari, Megelaitis (46′ st Lovisa), Sainz Maza (36′ st De Silvestro); Oukhadda, Pellegrini, Pasquato. A disp.: Zamarion, Elisei,  Cinaglia,  Migliorelli,  Ruggeri. All: Torrente
CESENA (4-3-3): Satalino; Longo (24′ st Ricci), Gonnelli, Ciofi, Favale; Collocolo, Petermann, Steffè (24′ st Capellini); Bortolussi, Caturano (28′ pt Nanni), Russini (34′ st Capanni). A disp: Nardi,  Maddaloni,  Aurelio,  Munari,  Sala, Campagna,  Koffi, Zecca. All; Viali.
ARBITRO: Fontani di Siena (assistenti: Dicosta- Castro, IV uomo Crezzini)
MARCATORI11′ st Collocolo (C), 30′ st Malaccari (G), 41′ st Bortolussi (C)
NOTE: espulsi 49′ st Signorini (G) per doppia ammonizione, 51′ st Pasquato (G) e Capellini (C) per reciproche scorrettezze. Ammoniti: Steffè (C), Ferrini (G), Favale (C), Ciofi (C), Pasquato (G), Satalino (C). Angoli: 4-6. Recupero: 2′ pt; 5′ st. Spettatori: 350. Al  22’pt Cucchietti (G) para un rigore a Caturano

GUBBIO – La vittoria manca ancora per il Gubbio che esce dal Barbetti lasciando i tre punti al Cesena (1-2 il finale), nonostante una bella prova nel secondo tempo. Cucchietti para un rigore a Caturano nel primo tempo. Grande tensione al triplice fischio, con doppio rosso a Capellini e Pasquato. Per i bianconeri tre punti con un pizzico di fortuna in una ripresa in cui dopo il pareggio il Gubbio sembrava più in partita.

Primo tempo.  Meglio il Gubbio in avvio. Al 10′ occasionissima con tiro rimpallato di Pasquato e girata in area di Pellegrini  fuori di pochissimo. Al 16’poteva essere il gol dell’anno: calcio d’angolo di Pasquato  direttamente in porta con un destro potente e arcuato, la palla si stampa sulla traversa e torna in campo. E’ il segnale che le cose non si stanno mettendo bene ed il Gubbio se ne accorge al 22′: su angolo da destra di Collocolo, Signorini trattiene Caturano in area. Dal dischetto va Caturano, con Cucchietti che si supera sia su di lui che a seguire sul tap in di testa di Steffè.  Caturano è costretto al cambio per infortunio, poi Satalino di piede regala la palla a Sainz Maza ai 25 metri, ma la difesa del Cesena rimedia. Al 45’Favale scodella una punizione in area da sinistra e Nanni segna di testa, ma è tutto annullato per fallo in attacco di Gonnelli

Secondo tempo. La ripresa si apre con la rete di Collocolo:  lancio lungo di Steffè che trova un corridoio per Collocolo che un preciso pallonetto fredda Cucchietti in uscita. Una rete che scuote il Gubbio, un po’ sorpreso dopo un primo tempo tutto sommato buono. Il Cesena sfiora il bis al 14′: numero di Russini che lascia sul posto Formiconi e scaglia un destro che Cucchietti manda in angolo.. Al 28′ ci prova ancora Pasquato con un missile dalla distanza, la palla sfiora il montante. Poi alla mezzora il Gubbio pareggia: Pasquato crossa da sinistra dopo un dribbling irresistibile, testa di Malaccari e Satalino non trattiene portando la palla oltre la riga di porta.

Sembra tutto a posto, ma il Cesena riesce a riportarsi avanti al 4′ dalla fine: cross di Ciofi da destra, una sponda di Nanni in area dove Cucchietti e Uggè non si intendono, tentennano, ma Bortolussi è in agguato e di piatto destro fa centro. Il forcing finale dei rossoblù e senza esito e Signorini si fa anche cacciare per proteste: il difensore voleva che Satalino gestisse più in fretta il pallone. Nel recupero tensione dopo una entrata durissima di Sdaiugui su Petermann. Espulsi a fine gara Capellini e Pasquato

 

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere