CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Al Corciano Festival è tempo di giochi medievali popolari

Eventi Perugia Cultura e Spettacolo Trasimeno Extra Città

Al Corciano Festival è tempo di giochi medievali popolari

Redazione cultura
Condividi

gioco della palla al Corciano Festival (foto Fra Cecchini)

CORCIANO – Tempo di rievocazione storica oggi (5 agosto) a Corciano che, nell’ambito del 54esima edizione del festival, vedrà la seconda giornata della manifestazione aprirsi con i Giochi medievali popolari tra i Rioni del Castello di Corciano. A partire dalle ore 18, Borgo, Castello, Santa Croce e Serraglio si sfideranno nel tiro alla fune, nella corsa dei sacchi, nella corsa dei travi e nel gioco della palla. Per la sezione dedicata agli incontri letterari (ore 18.30) al Chiostro del palazzo Comunale, si terrà l’incontro con Carlo D’Amicis, finalista del Premio Strega 2018, che presenterà “Il gioco” (Mondadori), romanzo che indaga gli abissi della psiche e dell’eros, tra intrecci, ossessioni e continui ribaltamenti di senso e di apparenze. D’Amicis, scrittore raffinato e immaginifico, redattore e conduttore del programma di Radio Tre, Fahrenheit. L’autore dialogherà con il giornalista Giovanni Dozzini. Alle ore 20 apertura della Taverna del Duca. L’appuntamento serale (ore 21.30), in piazza Coragino, il primo dei concerti della Corciano Festival Orchestra con una produzione che vede come special guest il trombettista americano, compositore e direttore d’orchestra, Allen Vizzutti, uno dei massimi virtuosi a livello mondiale e che incarna una miscela unica di musica classica e jazz. Tromba solista di fama internazionale, Vizzutti, oltre alla prestigiosa carriera solistica, svolge con successo l’attività di compositore, portando le sue opere all’esecuzione di orchestre quali Los Angeles Philharmonic, Royal Philharmonic di Londra, Sinfonica di Norimberga, Rochester Philharmonic, Siracusa Symphony, London Symphony Orchestra, Orchestra della Radio di Budapest e alla rinomata Summit Brass. La sua scrittura include brani solistici per flauto, clarinetto, sassofono, trombone, tuba, arpa, gruppi da camera, ensemble di fiati, ensemble jazz e orchestra sinfonica. Tra i moltissimi artisti con cui ha collaborato troviamo Frank Sinatra, Barbra Streisand, Neil Diamond, i Commodores, Prince, ‘Doc’ Severinsen, la NBC Tonight Show Band, Woody Herman, la Tokyo Kosei Wind Orchestra e Chick Corea per il quale Vizzutti rappresenta una “rara sintesi di qualità musicali”. In programma, tra gli altri brani, il celeberrimo “Carnevale di Venezia” oltre a un omaggio a Leonard Bernstein nel centenario della nascita. I direttori sono Andrea Franceschelli e Alessandro Celardi; le musiche di Leonard Bernstein, Alfred Reed, Del Steiger, Allen Vizzutti.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere

Prossimo