domenica 28 Novembre 2021 - 19:27
6.9 C
Rome
- Pubblicità -spot_img

Agabiti: “Per l’Umbria prospettive interessanti sul fronte del cinema”

L'assessore regionale alla cultura ha parlato ad Orvieto nell'ambito della conferenza di presentazione del fil su Carla Fracci

ORVIETO – Le prospettive per l’Umbria sul fronte audivisivo sono “sicuramente interessanti”, Umbria Film Commission “è uno strumento fondamentale” e attraverso le produzioni cinematografiche “riusciremo a far conoscere la nostra regione, le tante eccellenze e le unicità che può offrire”: a dirlo è stata l’assessore regionale alla Cultura Paola Agabiti, intervenendo in occasione della presentazione, ad Orvieto, di “Carla”, il film dedicato a Carla Fracci girato anche nella città umbra. L’assessore ha evidenziato come tutta “la comunità orvietana sia stata coinvolta in un momento di condivisione, per fare sistema e lavorare ad un obiettivo comune, far conoscere Orvieto”.

Location ideale

“L’Umbria – ha aggiunto Agabiti – è una location naturale per ospitare questo tipo di attività, ma questo non basta. Per fare cinema è richiesto anche avere altro, come le maestranze e l’accoglienza, fattori che possono avere una ricaduta importante in termini anche sociali ed economici”. L’assessore ha quindi ricordato che “a brevissimo ci sarà la pubblicazione del bando Film Fund che – ha detto – abbiamo voluto come Regione e che sarà in grado di attrarre le tante produzioni cinematografiche. Umbria Film Commission – ha concluso – è attiva, vivace e saprà sicuramente interpretare al meglio le necessità che arrivano dai vari territori e dalle comunità stesse. Il lavoro è impegnativo, ma in pochi mesi i risultati già ci sono stati e sono le basi per rendere protagonista l’Umbria a livello nazionale e internazionale”.

- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

More articles

- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

Agi