CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Aeroporto Sant’Egidio, inaugurata la tratta Perugia-Catania: tre voli settimanali

Perugia Cronaca e Attualità

Aeroporto Sant’Egidio, inaugurata la tratta Perugia-Catania: tre voli settimanali

Redazione
Condividi

Un velivolo della compagnia Ryanair

PERUGIA – Nuova tratta per l’aeroporto di Sant’Egidio.  Nella serata di ieri – ha preso il via il nuovo collegamento Ryanair Perugia – Catania, programmato con tre frequenze settimanali ogni martedì, giovedì e sabato. Ottimo il riscontro sui voli inaugurali da/per Catania, che hanno fatto registrare rispettivamente 149 e 156 passeggeri, con l’oltre 80 % dei voli riempiti. Il dato rappresenta il miglior esordio tra tutte le rotte che la compagnia ha fino ad oggiaperto su Perugia.

Un collegamento che permette di raggiungere comodamente la Sicilia Orientale, alla scoperta di un territorio ricco di luoghi unici e straordinari e caratterizzato da un clima mite anche nei mesi invernali. Piervittorio Farabbi, Direttore di Sase spa (società di gestione dell’aeroporto dell’Umbria), ha commentato: “Siamo molto felici per il positivo riscontro che stanno avendo i nuovi voli da e per Catania, che permettono di rinforzare i già importanti rapporti in essere tra i due territori, legati soprattutto a business, turismo ed Università. Siamo certi che la rotta potrà garantire oltre 45.000 passeggeri annui, consentendo di avvicinare ulteriormente l’Umbria alla Sicilia.”

Nico Torrisi, Amministratore Delegato di Sac spa (società di gestione dell’aeroporto di Catania), nel corso della conferenza stampa di presentazione delle nuove rotte Ryanair da Catania ha dichiarato: “Con l’inizio del nuovo operativo invernale di Ryanair da Catania aumenta in maniera sensibile l’offerta, sia interna che internazionale, del nostro scalo. Sono a questo punto 13 le rotte del vettore irlandese da e per Fontanarossa, per una stima di circa 2,6 milioni di passeggeri l’anno. La crescita del 56% circa delle operazioni di Ryanair a Catania va di pari passo con lo sviluppo del nostro scalo, sul quale stiamo lavorando senza
sosta, consapevoli di come esso coincida con lo sviluppo complessivo dell’economia della Sicilia orientale. Ovviamente, non posso non ringraziare di cuore i vertici della compagnia per la fiducia accordata al nostro territorio, che  sono certo risponderà con entusiasmo, approfittando delle opportunità offerte dalle nuove destinazioni”-

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere