CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Addio a Gianfranco Firmani, il primo leghista dell’Umbria: fu candidato sindaco e al Senato

Extra

Addio a Gianfranco Firmani, il primo leghista dell’Umbria: fu candidato sindaco e al Senato

Redazione
Condividi

TERNI – Il mondo politico si era dimenticato di lui che pure a Terni fu a suo modo un personaggio. Nel pomeriggio di lunedì presso la chiesa di San Francesco sono state celebrate le esequie di Gianfranco Firmani, il primo leghista in Umbria. Ne dà notizia ed è giusto dargliene conto, Umbriasud, il blog di attualità curato dal collega Walter Patalocco. Fuori dagli schemi, sino alla fine: sui manifesti ha voluto fosse scritto “Ciao a tutti”.

Gianfranco Firmani, 85 anni, geometra, si era iscritto alla Lega, quella di Bossi, nel 1990. Fu candidato nel 1992 alla Camera e al Senato. Prese una manciata di voti. Ma lui lo sapeva in partenza. Nel 1993 provò a candidarsi sindaco, ma non riuscì a raccogliere l numero sufficiente di firme. Ma ce la fece nel 2004: 298 voti contro i 46.879 di Paolo Raffaelli che fu rieletto sindaco, e i 19.825 di Andrea Messi, candidato del centro destra. Candidato, come amava specificare per la Lega Nord Umbria “Lega significa federalismo, significa che le municipalità possono contare davvero, significa che la partitocrazia viene messa da parte”. Alla famiglia di Firmani vanno le condoglianze della redazione de lanotiziaquotidiana.it

Tags: