CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Acqua Sangemini, dal summit nuvole nere: annunciata cassa integrazione per 26

Economia ed Imprese EVIDENZA Terni Extra

Acqua Sangemini, dal summit nuvole nere: annunciata cassa integrazione per 26

Redazione
Condividi

TERNI – L’incontro di stamattina fra sindacati e Sangemini che ha preceduto il summit in Regione, tuttora in corso, ha portato notizie pessime. L’azienda, rappresentata dal nuovo capo del personale Arturo Ferrucci ha annunciato 26 esuberi sui 92 lavoratori attuali dello stabilimento. Una situazione che adesso dovrà essere chiaramente affrontata sul piano sindacale ed istituzionale.La formula scelta dall’azienda è la cassa integrazione straordinaria.

I sindacati Flai Cigl, Fai Cisl e Uila Uil hanno già anticipato dura battaglia. L’azienda invece ha presentato anche alcuni nmeris: nel 2018 sono stati prodotti 112 milioni di pezzi, che dovrebbero arrivare a 170 mila euro la fine dell’anno,programmando investimenti nei prossimi due annu sulla linea vetro e sul rimodernamento del resto.

(servizio in aggiornamento)

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere