CARICAMENTO

Scrivi per cercare

A Todi la cultura si muove per l’AISM

Eventi Cultura e Spettacolo Marsciano Todi Deruta Extra Città

A Todi la cultura si muove per l’AISM

Redazione cultura
Condividi

TODI – Al via il prossimo 27 gennaio (ore 17.00) al Barabba Club Restaurant di Pian di Porto un nuovo appuntamento della rassegna Todi per Todi, promossa dall’associazione culturale Cittadini Protagonisti, con il sostegno e patrocinio del Comune di Todi, per l’occasione promosso in collaborazione con AISM Perugia (Associazione Italiana Sclerosi Multipla). Ad andare in scena sarà la compagnia Diversamente Attori, composta essenzialmente da attori con sclerosi multipla (sul palco anche amici e medici), con la commedia musicale (a favore dell’Aism) dal titolo “Pinocchia senza meta”, testo teatrale originale di Silvia Metelli (dopo aver ascoltato le emozioni delle persone con sclerosi multipla e i sintomi che li accompagnano, le ha tradotte su carta scrivendo un testo significativo), musiche selezionate da Giuseppe Gigliarelli, arrangiamenti musicali di Franco Grandoni.

Lo spettacolo – Una commedia commovente e che allo stesso tempo offre un approccio diverso alla malattia: nella rappresentazione gli attori raccontano e interpretano le loro storie, per sensibilizzare, per coinvolgere lo spettatore, per farlo riflettere su una patologia silente e sconosciuta ai più. Pinocchia, infatti, è una metafora, è la sclerosi multipla. E come la malattia colpisce le persone, Pinocchia si insinua in tutte le fiabe, per “sconvolgerle” ma soprattutto per denunciare sintomi e reazioni ogni volta diversi. Cenerentola è la fatica, il Gatto e la Volpe la miopia, la incompetenza, il bel principe rappresenta l’insensibilità, Cappuccetto Rosso mette in luce le problematiche che in conseguenza della patologia sorgono all’interno della coppia. Un bellissimo percorso, iniziato con il primo spettacolo nel 2013, che unisce l’aspetto artistico a quello di relazione e solidarietà.

La sezione AISM di Perugia, presieduta da Gianluca Pedicini, nasce negli anni ’90 per opera di un piccolo gruppo di volontari, per supportare le esigenze di tutte le persone coinvolte nella Sclerosi Multipla presenti nella provincia e in Umbria. Dal 2011 è attivo il Gruppo Operativo di Foligno, sede di riferimento anche per Spoleto e la Valnerina, coordinato dalla responsabile Annita Rondoni, anche consigliere nazionale AISM. Grazie ai volontari presenti, la Sezione di Perugia mette a disposizione di tutte le persone con SM numerosi servizi volti all’assistenza e al supporto di chi è in cerca di un gruppo di persone con cui condividere i propri pensieri, o semplicemente un momento ricreativo.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere