CARICAMENTO

Scrivi per cercare

A Terni la sfida dei The Sun, che cantano la Fede a ritmo di rock

Eventi Cronaca e Attualità Terni Extra Città

A Terni la sfida dei The Sun, che cantano la Fede a ritmo di rock

Emanuele Lombardini
Condividi

TERNI – La sfida è forte, ma chi l’accetta resterà sorpreso: fare dell’ottimo pop rock, di livello internazionale, parlando di Fede e di Dio. The Sun sono il modo migliore per togliersi dalla testa lo stereotipo che la christian music sia qualcosa di lontano dal sound internazionale, solo centrata su testi religiosi. I The Sun sono anche questo, ma fanno anche tanto altro. Nelle loro canzoni parlano di Cristo e della forza del suo messaggio partendo da storie personali o anche prendendo spunto dall’attualità.

Sabato sera alle 21, in Piazza del Duomo a Terni porteranno la loro musica e la loro testimonianza di (ri)scoperta della Fede nell’ambito di un evento organizzato per i festeggiamenti in onore di San Valentino, in collaborazione con la Diocesi di Terni. “La strada del sole” è il libro scritto da Francesco Lorenzi, autore e frontman della band, che racconta la sua personale storia di conversione al cattolicesimo, che poi è stata il traino per l’intera band e ne ha segnato anche la rinascita artistica. Un libro tradotto in più lingue e diventato un best seller nel mondo.

La band. Vent’anni di carriera alle spalle, The Sun prima si chiamavano Sun eats hours e facevano punk rock, in inglese ed erano fra le migliori sulla scena, premiati dal Meeting delle Etichette Indipendenti nel 2004 come miglior punk band italiana nel mondo. Nel 2009, sull’orlo dello scioglimento, la band torna in vita grazie al rinnovato rapporto con Dio prima di Lorenzi poi degli altri componenti, che dissolve i problemi e i litigi che la stavano dissolvendo e dà loro la forza di ripartire, cambiando però decisamente genere. La band di Thiene diventa così  The Sun e comincia a cantare pop rock in italiano, con testi sociali di forte impronta cristiana, anche se non necessariamente presi dal Vangelo.

the-sunDa allora, è una escalation di successi: sono la prima christian band italiana a firmare con una major (ma oggi hanno scelto l’autoproduzione), escono tre album (“Spiriti del sole”, “Luce”, e “Cuore aperto”) e si esibiscono in mezzo mondo (unica band italiana alla Giornata Mondiale della Gioventù a Cracovia; suonano al concerto della pace a Betlemme). In mezzo tanti premi e collaborazioni di spicco (Maurizio Baggio, Federico Poggipollini).

Anche la scelta di autoprodursi, è per loro una nuova sfida: “A volte c’è un po’ di prevenzione verso chi espone la propria Fede – dice il leader Francesco Lorenzi –  In alcuni casi i cattolici, per emergere, devono dimostrare di essere doppiamente bravi rispetto agli altri. Rispetto all’idea che c’è dei musicisti cattolici, noi non  dovremmo rappresentare l’eccezione perché la fede ha dei contenuti straordinari, sempre attuali. Noi stessi, girando in tour, abbiamo incontrato molti fedeli carismatici“.

Tags:
Emanuele Lombardini
Emanuele Lombardini

Giornalista, cittadino d'Europa

  • 1

Ti Potrebbe anche Piacere