CARICAMENTO

Scrivi per cercare

A San Venanzo torna “In..canto d’estate”: il clou è il concerto di Noemi

Eventi Cultura e Spettacolo Extra

A San Venanzo torna “In..canto d’estate”: il clou è il concerto di Noemi

Redazione cultura
Condividi

SAN VENANZO – Tutto è pronto per la 12esima edizione di “In… Canto d’Estate”, il festival di musica d’autore in programma a San Venanzo (Tr) dal 4 al 7 luglio, organizzato dalla locale Pro Loco con il patrocinio dell’Assemblea Legislativa dell’Umbria e del Comune di San Venanzo.

La formula è sempre la stessa: quattro giorni di musica sotto le stelle e di enogastronomia locale. Tutti i concerti (con inizio alle ore 21,30) saranno ad ingresso libero e si svolgeranno presso parco di Villa Faina. Tutte le serate si apriranno con l’esibizione di alcuni artisti locali (dalle 20,45) e si concluderanno con dj set.

Il programma Giovedì 4 luglio 2019 il pubblico resterà incanto dal coro Joyful Singing Choir che nasce nel 2015 e, in poco tempo, arriva a coinvolgere, sotto la direzione di Aurora Scorteccia, oltre sessanta cantori provenienti dal Marscianese (Marsciano, Ammeto, Schiavo, Migliano), da San Venanzo e Ripalvella, suddivisi nelle classiche quattro sezioni corali, disposte nello stile dei cori gospel: soprani, tenori, bassi e contralti. Danno man forte ai cantanti gli eccezionali musicisti che fanno parte del gruppo: Tommaso Basiglini alla tastiera, Sauro Truffini e Marco Merlini ai sax, Giulia Pellicciari e Simone Balestro alle trombe, Filippo Pambianco alla batteria, Emanuele Burletti alla chitarra e Jacopo Meniconi al basso.

Il repertorio del coro spazia dal genere gospel a brani di musica pop, blues e rock .

Seppur molto giovane, si è esibito in molte iniziative importanti che si sono tenute alla sala dei Notari di Perugia, al Teatro Cucinelli di Solomeo, al Duomo di Todi e in piazza Carlo Marx di Marsciano in occasione della chiusura del festival “Musica per i Borghi”.

Venerdì 5 opening act con Fingerprints Project e a seguire un tributo d’eccezione dedicato alla musica di Lucio Dalla con grandi ospiti, due chitarristi eccezionali: Cesareo e Luca Colombo. La band che realizza questo evento è quello delle Custodie Cautelari, band per sua stessa natura storica legata allo scenario cantautorale italiano. Decine sono le collaborazioni con la scena musicale italiana e le composizioni di brani originali con Eugenio Finardi, Enrico Ruggeri, Irene Grandi collocano la band in un’ area ben precisa. Dischi anche con Francesco Renga, Franco Battiato, Gianluca Grignani, Elio e molti altri. A Lucio Dalla la band non passa inosservata e nel 2010 li convoca, in qualità di direttore artistico, alla realizzazione di un concerto a Benevento. Siamo al 30 agosto 2010 e Lucio sale sul palco a presentare uno per uno i componenti della band, dopodiché, inaspettatamente rimane a cantare con il front man Ettore Diliberto.

Sabato si chiude con il concerto di Noemi che proporrà il nuovo progetto artistico ddel suo prossimo tour outdoor 2019. Si tratterà di un live in cui l’artista, oltre a riproporre i suoi brani più celebri in chiave blues, spaziando dal funky al reggae, interpreterà le cover dei più grandi artisti internazionali come Janis Joplin, Marvin Gay, James Brown , Amy Winehouse, Stevie Wonder, che hanno segnato la sua carriera.

Prossimo