CARICAMENTO

Scrivi per cercare

A Rotecastello di San Venanzo il folk rock di Pocci & Erriquez

Eventi Cultura e Spettacolo Marsciano Todi Deruta Extra

A Rotecastello di San Venanzo il folk rock di Pocci & Erriquez

Redazione cultura
Condividi

SAN VENANZO – Appuntamento musicale di qualità venerdì 8 dicembre alla Cantinetta del Borgo a Rotecastello di San Venanzo. Nel piccolo centro fra Terni e Marsciano farà tappa il minitour di Fabrizio Pocci ed Enrico Greppi “Erriquez”, rispettivamente autore e leader della Bandabardò.

La strada di Fabrizio Pocci ed Erriquez si incrocia nel 2014 durante un live. Da questo incontro nasce un progetto musicale tutto toscano, fortemente esotico, fatto di ritmi latini, ska, pachancka e bossa nova. Da qui Erriquez diventa un affettuoso mentore di Pocci, classe 1974, nato sotto il segno dei pesci, puro e onesto sognatore. Esordisce nel 2015 con l’EP “Il migliore dei mondi” (Vrec). Pocci è un olistrumentista a tutto tondo ma senza vie di mezzo, dà vita all’album “Una vita (quasi) normale”  uscito nell’inverno del 2016, sempre sotto la produzione artistica di Greppi. Un disco onesto come lo sguardo di un bambino che non si sa spiegare “perché gli aerei sanno volare e le grandi navi galleggiano sul mare mentre sotto i pesci non affogano mai”; un ritmo incalzante che spazia tra diversi generi musicali (rock, ska, reggae, pop) ma che al contempo lascia spazio alle parole e a quelle riflessioni che, per quanto semplici in apparenza, sono quelle che riempiono la nostra vita quasi normale.

Accompagnato dalla sua band, il Laboratorio, composta da Marco Franci (chitarra) e Alessandro Ferri (basso), ha avuto collaborazioni artistiche molto importanti, come quella con Finaz (chitarra di “In fondo è facile”) e Bobo Rondelli che ha partecipato alla riedizione di “E ci sei tu” (contenuta già nel primo EP) ed è stato compagno di viaggio di Fabrizio durante la tournée canadese e americana. Ultimo, ma sicuramente non per ordine di importanza, Erriquez, che ha partecipato anche al video del singolo “Le stagioni di una vita”, contenuto nel primo EP e presente nuovamente come bonus track nel disco. Ha calcato prestigiosi palchi (Pistoia Blues, Beat Festival, Suoni di Marca, Effetto Venezia, The Cage…) da solo, con vari artisti (Niccolò Fabi, MaxGazzè, Daniele Silvestri), in duo, in trio, in quintetto… “non si sa mai cosa aspettarsi da lui” -come dice Greppi-“ma sei sicuro che non ti deluderà”.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere

Prossimo