CARICAMENTO

Scrivi per cercare

A Perugia tutto pronto per la Festa della Musica: tutti gli eventi e come seguirli

Cultura e Spettacolo Varie

A Perugia tutto pronto per la Festa della Musica: tutti gli eventi e come seguirli

Redazione cultura
Condividi

Palazzo della Penna

PERUGIA – Il 21 giugno, solstizio d’estate, si celebra la Festa della Musica in molti paesi d’Europa. Anche quest’anno Perugia non ha voluto mancare l’appuntamento e grazie alla collaborazione tra l’Assessorato alla Cultura del Comune e le associazioni del territorio –a.Gi.Mus, Trio Ars et Labor, APS “StarLight, un planetario tra le dita”, Centro Studi Pianistici “Renzo Trevisan”- è stato realizzato un denso programma, che partirà al mattino e si svilupperà per l’intera giornata.

“La Festa della Musica è senz’altro un’occasione di ripartenza – afferma l’assessore Leonardo Varasano – Comprendo le ragioni di chi, quest’anno, ha scelto di non celebrarla per manifestare concretamente le difficoltà del settore. D’altro canto ritengo che essa rappresenti un’importante opportunità per rimettere in moto e in qualche modo sostenere un settore che vive una crisi significativa. Siamo vicini – ha aggiunto – a tutti gli operatori del settore, che lavorano con grande professionalità, non sempre adeguatamente riconosciuta. Proprio per tale motivo credo sia utile anche segnare il tempo di un nuovo inizio. Per questo mi auguro che, nonostante le difficoltà, domenica sia una vera e propria festa: abbiamo voluto un’intera giornata dedicata alla musica e ai musicisti, in alcuni degli scenari più belli della nostra città, da Palazzo della Penna a San Matteo degli Armeni, dalla Domus Pauperum a Borgo Sant’Antonio”.

Gli appuntamenti. Il programma prevede, dunque, alle ore 11.00 alla Domus Pauperum, in Corso Garibaldi, 86 il concerto “Ludwig Van Beethoven, 21 giugno” con il Trio ARS ET LABOR, Sara Gianfriddo, violino; Héloïse Piolat, violoncello; Christa Bützberger, pianoforte. Musiche: Trio per pianoforte, violino e violoncello op. 1 n.° 2 e Trio per pianoforte, violino e violoncello op. 70 n.° 1

Ingresso libero fino a esaurimento posti su prenotazione. I posti disponibili sono 28. Le prenotazioni a partire da martedì 16 giugno al tel. 075 7829376. In alternativa, si potrà seguire il concerto in diretta sulla pagina Facebook @CulturaComunePg

Alle 15.30, in streaming sul canale YouTube (Culturacompg) dell’Assessorato alla Cultura, il video a cura del maestro Daniele Bernardini “La musica patrimonio di ogni essere umano, la musica godimento dei sensi, la musica gioia e dolore, la musica passione e fatica. La musica un atto d’amore.”

Alle 17.00, nel Salone di Apollo di Palazzo della Penna, nell’ambito dell’iniziativa #ritornoalmuseo #ReazioneACatena, l’evento clou della giornata, ovvero “Il Primo Moto di Raffaello e la levata dello Scorpione” Parole e Musica a cura di Simonetta Ercoli (relazione),  Claudio Massimo Paternò (letture), Jana Theresa Hildebrant, Monica Jimenez Calvo (esecuzioni musicali).

A cura di APS “StarLight, un planetario tra le dita”. L’iniziativa è legata al cinquecentenario della morte di Raffaello.

L’ingresso all’evento sarà possibile solo su prenotazione, e fino al numero consentito, prenotando all’indirizzo mail palazzodellapenna@munus.com entro le ore 18.00 del 20 giugno. In alternativa, si potrà seguire l’incontro e il concerto in diretta sulla pagina Facebook @PalazzoDellaPenna

Alla Biblioteca San Matteo degli Armeni (Via Monteripido, 2) appuntamento con “Una rosa per Ezio Bosso: dedica di una rosa al Maestro Ezio Bosso” nel roseto del giardino della biblioteca (in caso di pioggia l’evento sarà rinviato. L’accesso è consigliato dalle ore 16.45 per evitare assembramenti). Alle ore 17.00, Passi di musica: esibizione musicale di Rachele Spingola, arpa, dedicata alle colonne sonore e, a seguire, Adagio Sonata per violino solo in sol minore, di Johann Sebastian Bach e proiezione del video di Albe Giannini, violino. Alle ore 18.00, nel giardino della biblioteca. “Vestiti di musica: venti anni di musica d’autore attraverso le copertine dei dischi”, mostra che ripercorre venti anni di musica dei cantautori dagli anni Sessanta agli anni Ottanta attraverso le copertine dei dischi più originali e significative. Presentazione di Giovanni Di Franco e Gabriele De Veris. La mostra sarà visitabile anche dal 23 giugno al 3 luglio negli orari di apertura della biblioteca (martedì e giovedì 15.00-18.00; mercoledì e venerdì 9.00-13.00). Infine, alle 19.30, sempre nel giardino della biblioteca, Concerto italiano – Duo Fantasie (Jana Theresa Hildebrandt, flauto

Monica Jimenez Calvo, pianoforte) e, per concludere, dalle ore 20.30, “I tamburi di Campana”, performance teatrale musicale a cura di Sebastiano Ragni, attore e con Giovanni Baldassarri, musicista, che raccontano la vicenda umana e artistica di Dino Campana.

Per tutti gli appuntamenti l’ingresso è libero, massimo 30 persone per volta. È consigliata la prenotazione via email, fino a venerdì 19 giugno. Per informazioni: tel. 075 5773560. bibliotecasanmatteo@comune.perugia.it

Altro imperdibile appuntamento della giornata dedicata alla musica, sarà il concerto previsto alle ore 18.30 nella Chiesa di Sant’Antonio abate, in Corso Bersaglieri, nell’ambito de “La Grande Classica al Borgo. Stagione concertistica 2020” con il Duo pianistico Carolina Calabresi e Nicolò Biccheri (Musiche di Saint-Soens, Debussy, Ravel, Casella). Concerto a cura di A.Gi.Mus. di Perugia in collaborazione Associazione Borgo S.Antonio – Porta Pesa. Ingresso libero. In tutti gli eventi saranno adottate le misure di sicurezza previste in relazione all’emergenza sanitaria

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere