CARICAMENTO

Scrivi per cercare

A Marsciano l’anno nuovo si apre sotto il segno della riqualificazione del territorio

Cronaca e Attualità Marsciano Todi Deruta Extra Città

A Marsciano l’anno nuovo si apre sotto il segno della riqualificazione del territorio

Redazione
Condividi

MARSCIANO – Un 2018 sotto il segno dall’avvio di opere pubbliche strategiche nel territorio di Marsciano. Inizieranno a breve, infatti, le procedure di gara per il primo stralcio dei lavori di recupero ambientale e culturale del centro storico di Compignano. Un’opera importante – si legge in una nota dell’amministrazione comunale – per il cui finanziamento è stato ottenuto un contributo del Gal pari a circa 500.000 euro cui si aggiungono 100.000 euro del Comune, con cui si provvederà alla ripavimentazione del centro storico con sistemazione dei sottoservizi, istallazione di illuminazione a risparmio energetico e predisposizione di una rete Wi-Fi. L’inizio dei lavori è previsto entro la primavera. Sempre entro lo stesso periodo, partiranno anche i lavori di ampliamento del Cimitero di Cerqueto, il cui progetto esecutivo sarà approvato a gennaio, e i lavori per la realizzazione di un centro del riuso presso l’Isola ecologia di Marsciano in località Pettinaro.
Nel corso del mese di febbraio sono invece tre le opere che prenderanno avvio: i lavori di riqualificazione e adeguamento sismico della scuola primaria e dell’infanzia di Spina (per un importo di circa 2 milioni di euro), del rifacimento dei giardini pubblici Orosei e del secondo stralcio dei lavori di riqualificazione di piazza Karl Marx, con la ripavimentazione e il rifacimento dei sottoservizi. A queste opere si aggiungeranno, tra gennaio e febbraio, anche altri interventi tra cui la riqualificazione del parco verde di via Ponte Nestore a Marsciano (per un importo di circa 20.000 euro), la realizzazione di un tratto di acquedotto a Papiano (per circa 25.000 euro), il restauro del monumento ai caduti di Villanova (circa 50.000 euro) e la realizzazione di marciapiedi nel capoluogo in salita Soccolini, via Domenico Briziarelli, viale Tremblay e via Borgo 4 Novembre (pr un importo complessivo di 126.000 euro). Molti anche i lavori attualmente in corso. Innanzitutto l’ampliamento del cimitero di Marsciano, finanziato con 280.000 euro, con le opere di urbanizzazione e di realizzazione di 96 nuovi loculi e di 22 cappelle. In corso anche il miglioramento sismico della scuola dell’infanzia di Papiano (per 280.000 euro) e l’efficientamento energetico della
scuola media di Spina (per un ammontare di 73.000 euro), con sostituzione degli infissi e interventi di miglioramento della sicurezza con l’istallazione di vetri antinfortunistici. Prevista anche la realizzazione di un montascale ai fini dell’abbattimento delle barriere architettoniche. Tra i lavori che saranno presto completati c’è anche un intervento di estensione delle linee di pubblica illuminazione che sta interessando diverse frazioni del territorio (per un ammontare di 30.000 euro) e opere di urbanizzazione primaria in via Enzo Tortora (costo di circa 134.000 euro) che prevedono la realizzazione di marciapiedi, illuminazione pubblica e sotto servizi. Infine, sono in corso le procedure di gara per la realizzazione delle opere di urbanizzazione della lottizzazione di via Poerio.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere