CARICAMENTO

Scrivi per cercare

A Gepafin sbarramento forzista: Campagna resta presidente

Economia ed Imprese Perugia Terni

A Gepafin sbarramento forzista: Campagna resta presidente

Redazione economia
Condividi
Carmelo Campagna
Carmelo Campagna

PERUGIA – Forza Italia vince la partita su Gepafin. Terni non può essere dimenticata e così triangolazione tra il deputato di Terni Nevi e l’assessore Morroni e Carmelo Campagna, già presidente dell’Ordine dei commercialisti, membro del collegio sindacale di Umbria mobilità resta a fare il presidente della stessa società finanziaria con capitale misto pubblico-privato di cui la Regione detiene il 56%. Ruolo fondamentale, nella riconferma di Campagna, quello giocato dall’assessore Agabiti anche lei per la valorizzazione dell’aria di Terni. La presidente Tesei acconsente. Dentro Patrizia Angeli (quota Lega, già candidata alle ultime regionali) e di Aldolfo Cardarelli. Perde la partita l’assessore Fioroni che per quel posto voleva Luca Silla, il manager di Simest (società del gruppo Cassa depositi e prestiti). A breve a Palazzo Donini si devono aprire anche i dossier per la presidenza di Sviluppumbria ma soprattutto per la nomina dei vertici della sanità umbra. E anche qui torna l’interrogativo: si cambia tutto o si va in sostanziale continuità? Partite da seguire. La presidente Tesei alla prova.

Obiettivi “La nomina del nuovo consiglio con mandato pieno triennale – afferma il presidente Campagna – consentirà una riscrittura del piano industriale finalizzato a riposizionare la società. La nuova missione ipotizzata infatti prevede che, oltre al rilascio delle garanzie, anche interventi sul patrimonio, bond, minibond e ‘capitale paziente’ possano far parte dei servizi offerti alle imprese umbre. Le possibilità rappresentate poi dalla digitalizzazione e dal ‘fintech’ – prosegue – sono al centro di un innovativo progetto di supporto alle filiere e in particolari di quelle agricole. Progetto che la società sta sviluppando e ha intenzione di implementare a breve”.I curriculum Carmelo Campagna, nato nel 1962, laureato in economia e commercio presso ‘La Sapienza’ di Roma, è iscritto all’ordine dei dottori commercialisti della provincia di Terni e al registro dei revisori contabili. Ha accumulato esperienze come socio dello studio Campagna & Partners, per il quale ha seguito numerose aziende in delicate fase societarie, oltre a ricoprire incarichi soprattutto nel campo delle banche e intermediari finanziari. Il tribunale di Terni lo ha nominato curatore fallimentare e liquidatore giudiziale in alcune procedure, oltre ad essere stato advisor finanziario in operazioni di ristrutturazione. Ha ricoperto, tra l’altro, il ruolo di presidente dell’Ordine dei dottori commercialisti ed esperti contabili della provincia di Terni, componete del comitato scientifico della scuola di alta formazione Lazio Umbria Sardegna, responsabile dell’organismo di composizione della crisi OCC dell’ODCEC e componente della consulta delle professioni presso la Camera di commercio di Terni.
Adolfo Cardarelli, classe 1969, laureato in economia e commercio presso l’università di Perugia, è iscritto all’albo dei dottori commercialisti e a quello dei revisori dei conti. Ha una pluriennale esperienza a livello operativo e gestionale nella direzione aziendale, sviluppo e internazionalizzazione. È stato tra l’altro tax consultant di KPMG di Firenze, direttore generale di Angelantoni Industrie Spa e, attualmente, amministratore delegato di una importante società di autolinee extraregionale.Patrizia Angeli, nata nel 1960, laureata in economia e commercio, è iscritta all’Ordine dei dottori commercialisti ed esperti contabili di cui è consigliere territoriale di Perugia dal 2017. È libera professionista e svolge anche il ruolo di mediatore civile. È inoltre revisore legale ed è iscritta come consulente tecnico d’ufficio all’albo dei CTU e dei periti del tribunale di Perugia.
Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere