lunedì 27 Marzo 2023 - 03:17
23.6 C
Rome

Terni, spacciatore ‘taglieggia’ e minaccia studenti alla stazione: in manette

Il 20enne ora è in carcere a Terni. Le indagini hanno preso il via dopo la denuncia di un giovane

TERNI – E’ accusato di avere minacciato e terrorizzato un ragazzo al quale aveva ceduto piccole dosi di hascisc, un ventenne di origini magrebine e residente nel perugino che è stato arrestato dai carabinieri di Terni. A suo carico è stata eseguita una ordinanza di custodia cautelare in carcere. L’indagine dell’Arma è partita dalla denuncia sporta ad inizio gennaio da un ternano di 16 anni che, in base alla ricostruzione degli investigatori, dopo avere acquistato l’hascisc contraendo un piccolo debito, era stato oggetto di percosse, intimidazioni e minacce. Alla fine, per uscire dalla situazione, aveva consegnato al ventenne circa 500 euro fra contanti e preziosi sottratti in casa all’insaputa dei propri genitori. I carabinieri, anche attraverso le verifiche in alcuni compro oro della città, sono riusciti a risalire al presunto spacciatore, risultato già noto per condotte analoghe ai danni di altri giovani studenti nell’area della stazione ferroviaria e degli autobus, sempre a Terni.
- Pubblicità -spot_img

More articles

Ultime Notizie

- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

[hungryfeed url="http://www.agi.it/cronaca/rss" feed_fields="title" item_fields="title,date" link_item_title="0" max_items="10" date_format="H:i" template="1"]