sabato 4 Febbraio 2023 - 09:33
-1.2 C
Rome
- Pubblicità -spot_img
spot_img

Terni, orrore a Borgo Bovio: ammazzato di botte durante una rissa un uomo di 42 anni

Il fatto di sangue nella notte tra domenica e lunedì, urla e botte in strada: le forze dell’ordine indagano

TERNI – Tragedia nella tarda serata di domenica, poco minuti prima della mezzanotte, a Borgo Bovio. Un uomo di 40 anni di nazionalità tunisina è morto e un suo amico è rimasto ferito, in seguito a una rissa da parte di un altro cittadino straniero, un uomo di colore, che avrebbe agito insieme ad altre persone. La rissa, che sarebbe partita da un banale diverbio per questioni di viabilità, è stata segnalata da più persone al numero di emergenza 112. Per questo i carabinieri del comando provinciale di Terni si sono subito portati sul posto e lì hanno trovato l’uomo a terra, ormai senza vita, e l’amico ferito. Gli operatori del 118 non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del primo mentre il secondo è stato trasportato in ospedale per le cure del caso. Le forze dell’ordine sono sulle tracce degli aggressori che dopo il pestaggio sono fuggiti. Le cause del decesso saranno chiarite dalle indagini medico-legali che il pm di turno Barbara Mazzullo disporrà sulla salma.

La ricostruzione dell’omicidio

Secondo le prime ricostruzioni l’omicidio del quarantenne nordafricano sarebbe legato a un diverbio verosimilmente scaturito per motivi di circolazione stradale. Lo riferiscono i carabinieri che indagano su quanto successo e in mattinata hanno fornito una ricostruzione di quanto potrebbe essere successo. Nella tarda serata del 27 novembre sono giunte al Numero unico di emergenza 112, numerose richieste di intervento relative ad una lite in atto in via Romagna nei pressi di un distributore di carburanti. Quando i carabinieri sono arrivati sul posto, contemporaneamente al personale del 118, hanno trovato lo straniero morto e altre due persone, di cui una ferita ma in maniera non grave, anche questa di origine africana. Dai primi accertamenti, riferisce l’Arma, è emerso che a seguito del diverbio, il ferito ed una terza persona italiana avrebbero avuto un litigio al quale, nel breve giro di poco tempo, avrebbero preso parte anche l’ uomo trovato morto e un altro soggetto al momento ricercato “per verificare, in maniera definitiva, le informazioni già in possesso dei carabinieri”. Le indagini sono già scattatate al fine di accertare ruoli e responsabilità di tutti i partecipanti alla lite.

Il sindaco Latini

“Terni non è abituata a simili escalation di violenza. Sono sconcertato e addolorato da quanto accaduto stanotte a Borgo Bovio – dichiara il sindaco Leonardo Latini -, un omicidio che sembra essere stato particolarmente violento e che ha provocato una morte assurda e inaccettabile; un fatto del tutto estraneo al modo di vivere e ai valori della nostra comunità”.

- Pubblicità -spot_img

More articles

Ultime Notizie

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

[hungryfeed url="http://www.agi.it/cronaca/rss" feed_fields="title" item_fields="title,date" link_item_title="0" max_items="10" date_format="H:i" template="1"]